RESTO AL SUD PER IL CENTRO ITALIA
21/10/2019

Resto al Sud, la misura attualmente riservata alle regioni del Mezzogiorno, sarà estesa alle zone dell’Italia centrale colpite dagli eventi sismici verificatisi negli anni 2016 e 2017.

Il 21 ottobre 2019, il dal Consiglio dei ministri ha approvato Il nuovo decreto Sisma nel quale estende la misura Resto al Sud anche ai comuni delle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo colpiti dagli eventi sismici riportati negli allegati 1, 2 e 2bis del D.L. n. 189/2016.

Le agevolazioni sono rivolte agli under 46 residenti o che trasferiscano la residenza nelle suddette aree dopo la comunicazione di esito positivo della domanda e non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio.

Nel caso di attività libero-professionali, non dovranno essere titolari di partita IVA per lo svolgimento di un’attività analoga a quella proposta nei 12 mesi antecedenti alla presentazione della domanda.

Da.Dif. Consulting S.r.l. | Copyright © 2019 Tutti i diritti sono riservati | Realizzato da NapoliWeb S.r.l. Web Agency Napoli