IDEAS INSERIMENTO DISOCCUPATI EX AMMORTIZZATORI SOCIALI
IDEAS - 18/12/2017

 

COSA E’:

Con l’Avviso allegato ai Decreti Dirigenziali:  n.753 del 30/10/2017 , 964 del 27/11/2017 e viste le Delibere Regionali n. 420 del 27/07/2016 e n. 253 del 09/05/2017 la Regione invita le Agenzie per il Lavoro e le Imprese interessate a presentare le dovute istanze per la realizzazione di interventi idonei alla ricollocazione nel mercato del lavoro di lavoratori ex percettori di ammortizzatori sociali, ora privi di sostegno al reddito. Gli interventi di ricollocazione professionale possono essere di triplice tipologia: tirocinio (esperienza di formazione pratica), assunzione a tempo indeterminato ed assunzione a tempo determinato.

In particolare:

  • ESPERIENZA DI FORMAZIONE PRATICA: per l’acquisizione di qualifiche di approfondimento tecnico di specializzazione (work experience, attività pratica in azienda).

Le tipologie di attività pratiche attivabili dell’impresa per un massimo di 6 mesi sono due:

  1. Di tipo professionalizzante: finalizzate alla acquisizione di competenze, conoscenze ed abilità di carattere tecnico – operativo che completino il profilo professionale della persona adeguandolo a precise esigenze aziendali;
  2. Di tipo specialistico: finalizzate alla acquisizione di competenze, conoscenze ed abilità di carattere tecnico-scientifdico che arricchiscano il profilo professionale della persona, per aumentarne la spendibilità in contesti di lavoro ad alta innovazione e complessità.
  • INCENTIVI ALL’OCCUPAZIONE: assunzione con contratto a tempo indeterminato/determinato di almeno 24 mesi.

DESTINATARI:

Destinatari degli interventi sono i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • Residenti o domiciliati in Regione Campania;
  • Ex percettori di ammortizzatori sociali dal 01/01/2014 e fino alla data di adesione alle azioni poste in essere dalle APL a sostegno dell’occupazione, ora privi di reddito;
  • Iscritti ai competenti Centri per l’impiego;
  • Non beneficiari di altre misure di politica attiva alla data di adesione al presente programma e che non abbiano beneficiato di analoghe misure a valere su altri programmi, ad eccezione dei destinatari beneficiari dell’azione di formazione per la riqualificazione prevista dal programma de quo e di cui alla DGR n. 420/16 e 253/17;
  • INCENTIVI:

    • Per l’esperienza di formazione prativa, al soggetto destinatario del progetto sarà corrisposta una indennità di partecipazione, per l’esperienza pratica in azienda, pari a € 802.50 mensili (7.50€/h), previo accertamento della partecipazione effettiva al progetto ed in proporzione all’impegno orario previsto dal progetto (max 107 ore mensili). L’importo sarà corrisposto in base all’effettiva partecipazione alle ore lavorative.

    Saranno a carico dei soggetti proponenti (le imprese) gli oneri assicurativi obbligatori per i destinatari partecipanti (INAIL e RCT).

     

    MODALITA’ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

    Per la misura relativa all’assunzione, è previsto un incentivo a favore delle imprese, pari ad € 7.000,00 per ogni lavoratore assunto con contratto a tempo interminato, con obbligo del mantenimento per almeno 24 mesi, mentre sarà di € 3.000,00 per ogni lavoratore assunto a tempo determinato per un periodo non inferiore a 24 mesi. L’incentivo è erogabile per l’intero importo, purché il contratto di lavoro preveda un orario settimanale pari o superiore al 75% dell’orario settimanale stabilito dal CCNL, in caso risulti inferiore, l’importo dell’incentivo sarà ridotto in maniera proporzionale.
    • Le domande di partecipazione da parte delle Imprese possono essere presentate a partire dal 30 novembre 2017 e fino ad esaurimento delle risorse finanziarie programmate. L’ammissibilità sarà a sportello. Le domande di partecipazione, debitamente compilate e sottoscritte, nel rispetto dei moduli prestabiliti, dovranno pervenire esclusivamente sul portale Clic lavoro Campania.
    • Al termine della fase di ammissibilità. Con Decreto Dirigenziali saranno approvati gli elenchi delle domande finanziate, delle domande idonee ma non finanziabili per carenza di risorse e domande inammissibili, con indicazione del motivo dell’esclusione. Gli elenchi saranno pubblicati sul BURC, sul sito istituzionale della Regione Campania.